Servizi al pubblico

AVVISO

A partire da mercoledì 3 giugno e salvo nuove disposizioni, la sala di studio riapre al pubblico secondo le modalità sotto indicate e con il seguente orario:

Da lunedì a venerdì: ore 9-13

Sabato: ore 9.00-12.00

 

Al fine di garantire il contingentamento degli accessi, l’ammissione alla sala studio deve essere preceduta da una richiesta di prenotazione da effettuarsi compilando il modulo di prenotazione delle unità archivistiche (non più di n.2 al giorno) che andrà inoltrato al seguente indirizzo

as-vr.salastudio@beniculturali.it

Alla domanda andranno allegati i seguenti moduli corredati del proprio documento di identità in corso di validità:

  1. Domanda di ammissione in sala studio per motivi di studio per motivi amministrativi (solo chi non ha già prodotto la domanda nell'anno in corso) complete dell'informativa resa ai sensi dell'articolo 13 del GDPR 2016/679 (General Data Protection Regulation)
  2. Dichiarazione Covid-19

  Le modalità di accesso sono ulteriormente approfiondite nella pagina “Archivio di Stato-Prenotazioni on line” del sito istituzionale dell’Archivio di Stato diVerona:

 www.archiviodistatoverona.beniculturali.it.

LE DOMANDE INCOMPLETE NON VERRANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE

Le prenotazioni si intendono accettate salvo comunicazione contraria.

 

E'possibile richiedere due unità archivistiche al giorno. Sono ammessi, da lunedì a venerdì, 6 utenti in sala studio, 5 per il sabato. Pertanto, quando il numero massimo delle prenotazioni viene raggiunto, gli utenti verranno invitati, tramite mail, a richiedere una nuova prenotazione.

Le prenotazioni per la giornata selezionata saranno accolte fino alle ore 9.00 di due giorni prima della data indicata nella richiesta al fine di consentire a questo Istituto di confermare la prenotazione.

Le sole prenotazioni per lunedì e martedì devono pervenire rispettivamente entro le ore 9.00 di venerdì e di sabato. 

Per applicare un principio di rotazione che favorisca, nel tempo, il più ampio accesso di persone al patrimonio archivistico dell'Archivio di Stato, si terrà conto delle prenotazioni per la sola settimana in corso (con l'esclusione della prenotazione per il lunedì e il martedì da effettuare  rispettivamente  entro le ore 9:00 del venerdi e del sabato).  In ogni caso è possibile effettuare la prenotazione per un solo giorno. Eventuali esigenze di utenti provenienti da altre regioni verranno valutate caso per caso. 

                                                                            LA DIREZIONE

L’attività fondamentale degli Archivi di Stato è la conservazione del materiale documentario di cui lo Stato sia proprietario o detentore a qualsiasi titolo. Ma tale compito resterebbe vuoto se la documentazione non venisse valorizzata attraverso al fruizione da parte dei cittadini.

La consultazione dei documenti è perciò l’altra importante funzione degli Archivi di Stato.

L’Istituto di Verona apre la sua sala di studio per 50 ore settimanali e offre servizi di consulenza e di riproduzione documentaria. Si vedano orari, mappa e servizi nelle voci specifiche.

La Carta della qualità dei servizi risponde all’esigenza di fissare principi e regole nel rapporto tra le amministrazioni che erogano i servizi e i cittadini che ne usufruiscono.

Essa è uno strumento di comunicazione e di informazione che permette agli studenti di conoscere i servizi offerti, le modalità e gli standard promessi, di verificare che gli impegni assunti siano rispettati e di esprimere le proprie valutazioni anche attraverso forme di reclamo.

Scarica la Carta dei servizi dell'Archivio di Stato di Verona  (Ultimo aggiornamento 11 dicembre 2019)